BABA’ AL RUM… EXTRA LARGE ED EXTRA GOLOSO!

DIFFICOLTA’: ***
PREPARAZIONE: 3 ORE CIRCA
COTTURA:30 MINUTI

Zia Giannina è intenta a fare le frittelle di carnevale, quelle lunghe coperte di zucchero ma
nel frattempo, in attesa di avere la sua ricetta, vi voglio proporre un evergreen della
cucina napoletana. Un bel babà che lei sa preparare divinamente! Vediamo come fare… Proviamolo insieme!
e fotografiamo il risultato!

INGREDIENTI per 15 persone:
440 gr farina 0
6 uova
22 g lievito di birra
60 gr zucchero
150 g burro
un pizzico di sale
Per la bagna:
1 litro d’ acqua
400 g zucchero
la buccia di 2 limoni
250 gr di rum
Per decorare: panna montata e ciliegie candite

PROCEDIMENTO:
Impastare il lievito di birra con 2 cucchiai di acqua, 50 gr di farina e 2 cucchiaini di
zucchero e lasciar lievitare finché non è raddoppiato di volume.
Intanto preparare la bagna facendo bollire per quindici minuti l’acqua con lo zucchero e la buccia di 2 limoni.
Appena si è raffreddata aggiungere del rum a piacere senza tentare di “ubriacare” gli ospiti!

Appena l’impasto con il lievito è pronto, travasatelo in una terrina e aggiungete la farina, lo zucchero e le uova intere.
Impastarlo per far amalgamare gli ingredienti e aggiungere il burro morbido più un pizzico di sale.
Lavorate con uno sbattitore a fruste per una trentina di minuti a media velocità finché l’impasto non sarà abbastanza elastico.
Coprire con un telo da cucina e aspettare lasciandolo riposare fino a che non avrà raddoppiato il suo volume. Appena pronto, versarlo
in uno stampo imburrato, come quello per il budino per esempio e farlo lievitare di nuovo fino a quando non avrà raggiunto l’orlo.
Riscaldare il forno a 180° (non ventilato). Appena terminata la lievitazione infornare nella parte bassa del forno. Quando il babà sarà
diventato bruno e dorato è pronto. Togliere dal forno e far raffreddare.

A questo punto inzupparlo nella bagna intiepidita senza toglierlo dallo stampo. Sarà sufficiente bucherellare la parte superiore.
Versare lo sciroppo lentamente fino a che non sarà completamente assorbito.
Dopo circa due ore si può guarnire con crema, panna e ciliegine. Servirlo tagliato a fette e spruzzare con del rum.
IL CONSIGLIO DI ZIA GIANNINA
Zia Giannina suggerisce, se si vogliono fare dei piccoli babà, di formare delle palline con l’impasto e riempire gli stampini per un terzo.
e di farli lievitare fino a quando non si forma la cupoletta. Poi infornare per circa 20 minuti e, una volta cotti,
immergerli nella bagna e strizzarli leggermente. Accompagnateli con crema o panna.

A questo punto… bon appetit! Fatemi sapere com’è andata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *