BRASATO IN SALSA ALL’ANETO

Difficoltà: ****
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 2 ore e 15 minuti

[collapse id=”collapse_56″]
[citem title=”INGREDIENTI” id=”citem_92″ parent=”collapse_56″]
1 kg di controgirello legato o posteriore di manzo
1 grossa carota in quarti tagliati in listarelle di 4 cm
3 cipolle divise in quarti
1 gambo di sedano tagliato in listarelle di 4 cm
1 grosso spicchio di aglio tagliato a quarti
600ml di brodo di carne
1 piccola foglia d’alloro
35 g di burro
30 g di farina
150 g di panna acida
10 g di aneto fresco sminuzzato  o 3 g di aneto essicato


[/citem]
[citem title=”PREPARAZIONE” id=”citem_80″ parent=”collapse_56″]
Preriscaldare il forno a 180°. Scaldare poco olio in una casseruola resistente al calore della capacità di 2,5 litri finché comincerà a fumare leggermente.

Inserire la carne e farla colorire, sia sui lati che alle estremità, poi trasferirla su un piatto. Abbassare la fiamma e dorare a fuoco lento la cipolla, la carota e il sedano, girandoli spesso. Aggiungere l’aglio, adagiare la carne sulle verdure e versarci sopra il brodo, fino a coprirla per metà. Salare e pepare, quindi aggiungere la foglia d’alloro. Portare a ebollizione, abbassare la fiamma e coprire, prima con un foglio di carta oleata, quindi con un coperchio. Lasciare cuocere sulla fiamma o in forno per 1 ½ ora girando ogni mezz’ora. Controllare che sia tenera pungendola con un coltello e farla cuocere per altri 15/30 minuti se necessario.

Per la salsa, sciogliere il burro in una pentola, unire la farina e cuocere a fuoco lento finchè il composto assumerà un colore chiaro. Levarlo dal fuoco e lasciarlo raffreddare.

Trasferire la carne su un piatto e coprirla con un foglio di carta oleata per mantenerla morbida. Filtrare 600 ml del fondo di cottura direttamente in una ciotola ed eliminate la pellicola di grasso che si formerà in superficie. Scartare le verdure e la foglia d’alloro.

Gradatamente versare la maggior parte del brodo nel composto di burro e farina, mescolando con una frusta fino ad ottenere una crema omogenea. Metterla sul fuoco e riscaldarla finchè non si addenserà leggermente. Alzare la fiamma e portarla a ebollizione, continuando ad amalgamare per circa tre minuti fino a quando comincerà a sobbollire e assumerà una consistenza sciropposa. Incorporare la panna acida e fare addensare il composto per altri tre minuti, finchè velerà il dorso di un cucchiaio. Spolverizzare con l’aneto, regolare la quantità di sale e pepe e coprire.
Togliere lo spago, tagliare la carne in fettine da 3 mm e versarci sopra il rimanente brodo per mantenerle morbide. Cospargete un piatto da portata con poca salsa, adagiarci sopra la carne e ricoprirla compleatmente con il resto della salsa. Coprire e tenere in caldo per 5 minuti prima di servire.

[/citem]
[citem title=”I consigli di zia giannina” id=”citem_61″ parent=”collapse_56″]
Per una salsa più leggera sostituire la panna acida con una créme fraiche.
[/collapse]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *