Category Archives: dolci

GELATO AL CHEESE CAKE CON COULIS DI LAMPONI

Eravamo appena tornati dal mare e il sole era ancora caldissimo. Nonostante la doccia non riuscivo a rinfrescarmi. A casa tutti riposavano e io pensai di andare in veranda
a leggere. Non erano passati che pochi minuti quando dalla casa a fianco alla nostra, che poi era quella di zia Giannina, visto che abitavamo vicine sia in città che al mare, sentii
dei rumori metallici seguiti dalla voce di mia zia che stava parlando con qualcuno. Ma con chi? Zio Francesco, zia Marcellina e gli altri erano ancora in barca… Con chi stava parlando
così animatamente mia zia? Giuro che non avevo neanche la forza di respirare ma ero troppo curiosa. Mi affaccia scavalcando il basso muretto divisorio e la vidi armeggiare con delle coppette
mentre parlava… da sola! “Che succede?” le chiesi. Lei alzò gli occhi e mentre continuava a manovrare le coppette esclamò “Accidenti alla coulis!”. “Cosa?” le dissi di rimbalzo pensando che stesse
dicendo qualcosa di sconveniente a me sconosciuto. “La coulis, la coulis di lamponi!
Il gelato si sta sciogliendo e mi devo sbrigare ad assemblare il tutto!”. “Gelato?” dissi entrando a passo deciso dentro casa. “Si, ma è per stasera!” cercò di scoraggiarmi lei senza per altro riuscirci
visto che ormai ero ipnotizzata dalla visione. Non sapevo bene cosa fosse la Coulis ma era GELIDAMENTE BUONA!

DIFFICOLTA’: ***
PREPARAZIONE: 3 ore

INGREDIENTI

Biscotti secchi tipo digestive 180 gr
Lamponi 250 gr
Burro fuso 1 tazza
Cannella in polvere 1 cucchiaino
Zucchero di canna 150 gr
Panna fresca 200 ml
Formaggio spalmabile 50 gr
Vaniglia 1 baccello
Tuorli d’uovo 4
Limone 1 buccia
Zucchero a velo 20 gr
PREPARAZIONE

GELATO
Portate a bollore il latte assieme a 50 gr di zucchero, limone e i semini del baccello di vaniglia.
Fate riposare per 2 ore.

Sbattete i tuorli con lo zucchero rimasto fino a che non diventano spumosi. Aggiungete il latte precedentemente
riscaldato e il panetto di formaggio spalmabile, mescolando con un cucchiaio di legno.

Fate cuocere la crema in una pentola a fiamma bassa, mescolando ripetutamente. Una volta diventata densa,
fatela raffreddare e mettetela in frigo. Unite poi alla crema la panna e versate il composto nella gelatiera e fate consolidare il gelato.

BISCOTTO AL CHEESE CAKE
In una grande ciotola, unite i biscotti sbriciolati, lo zucchero e la cannella. Unite al composto il burro precedentemente sciolto.
Disponete il composto sul fondo di una teglia, livellate e infornate a 180 ° per 10-15 minuti o fino a doratura.

COULIS DI LAMPONI
Mettete in un mixer 200 gr lamponi (tranne 50 gr che conserverete per guarnire il gelato) e lo zucchero a velo e frullate
per qualche istante; passate il composto ottenuto al setaccio e ricavate, aiutandovi con una spatola, una salsa densa e liscia.

COMPOSIZIONE
Sul fondo della coppetta andrà il biscotto cheese-cake sbriciolato, poi il gelato, di nuovo il biscotto e infine il coulis
di lamponi e qualche lampone intero per guarnire.

…E BON APPETIT!

BABA’ AL RUM… EXTRA LARGE ED EXTRA GOLOSO!

DIFFICOLTA’: ***
PREPARAZIONE: 3 ORE CIRCA
COTTURA:30 MINUTI

Zia Giannina è intenta a fare le frittelle di carnevale, quelle lunghe coperte di zucchero ma
nel frattempo, in attesa di avere la sua ricetta, vi voglio proporre un evergreen della
cucina napoletana. Un bel babà che lei sa preparare divinamente! Vediamo come fare… Proviamolo insieme!
e fotografiamo il risultato!

INGREDIENTI per 15 persone:
440 gr farina 0
6 uova
22 g lievito di birra
60 gr zucchero
150 g burro
un pizzico di sale
Per la bagna:
1 litro d’ acqua
400 g zucchero
la buccia di 2 limoni
250 gr di rum
Per decorare: panna montata e ciliegie candite

PROCEDIMENTO:
Impastare il lievito di birra con 2 cucchiai di acqua, 50 gr di farina e 2 cucchiaini di
zucchero e lasciar lievitare finché non è raddoppiato di volume.
Intanto preparare la bagna facendo bollire per quindici minuti l’acqua con lo zucchero e la buccia di 2 limoni.
Appena si è raffreddata aggiungere del rum a piacere senza tentare di “ubriacare” gli ospiti!

Appena l’impasto con il lievito è pronto, travasatelo in una terrina e aggiungete la farina, lo zucchero e le uova intere.
Impastarlo per far amalgamare gli ingredienti e aggiungere il burro morbido più un pizzico di sale.
Lavorate con uno sbattitore a fruste per una trentina di minuti a media velocità finché l’impasto non sarà abbastanza elastico.
Coprire con un telo da cucina e aspettare lasciandolo riposare fino a che non avrà raddoppiato il suo volume. Appena pronto, versarlo
in uno stampo imburrato, come quello per il budino per esempio e farlo lievitare di nuovo fino a quando non avrà raggiunto l’orlo.
Riscaldare il forno a 180° (non ventilato). Appena terminata la lievitazione infornare nella parte bassa del forno. Quando il babà sarà
diventato bruno e dorato è pronto. Togliere dal forno e far raffreddare.

A questo punto inzupparlo nella bagna intiepidita senza toglierlo dallo stampo. Sarà sufficiente bucherellare la parte superiore.
Versare lo sciroppo lentamente fino a che non sarà completamente assorbito.
Dopo circa due ore si può guarnire con crema, panna e ciliegine. Servirlo tagliato a fette e spruzzare con del rum.
IL CONSIGLIO DI ZIA GIANNINA
Zia Giannina suggerisce, se si vogliono fare dei piccoli babà, di formare delle palline con l’impasto e riempire gli stampini per un terzo.
e di farli lievitare fino a quando non si forma la cupoletta. Poi infornare per circa 20 minuti e, una volta cotti,
immergerli nella bagna e strizzarli leggermente. Accompagnateli con crema o panna.

A questo punto… bon appetit! Fatemi sapere com’è andata!

TIRAMISU’

Difficoltà: **
Preparazione: 30 minuti

[collapse id=”collapse_89″]
[citem title=”INGREDIENTI” id=”citem_10″ parent=”collapse_89″]
600 g di mascarpone
250 g di zucchero
6 tazzine di caffè
180 g di savoiardi
cacao amaro
[/citem]
[citem title=”PREPARAZIONE” id=”citem_9″ parent=”collapse_89″]
Montate i tuorli con 125 g di zucchero, fino ad ottenere una massa gonfia e sostenuta.
Unite il mascarpone precedentemente lavorato a parte, poi gli albumi montati a neve ferma con lo zucchero rimasto.
Bagnate i savoiardi nel caffè, poi adagiateli sul fondo dello stampo.
Versate un poco di composto di mascarpone, spolverizzate con il cacao e distribuite un altro strato
di savoiardi bagnati nel caffè.Completate con il mascarpone restante.
Spolverizzate la superficie con abbondante cacao e conservate in frigo.

[/citem]
[/collapse]