Category Archives: torte

CAKE’S DESIGN – BDAY CAKE

Difficoltà:****
Preparazione:20 minuti
Cottura:40 minuti

[collapse id=”collapse_2″]
[citem title=”INGREDIENTI” id=”citem_18″ parent=”collapse_2″]
PER IL PANDISPAGNA AL CACAO
100 g di farina
180 g di zucchero
50 g di cacao amaro in polvere
6 uova
2 cucchiai di gelatina di albicocche
marmellata di fragole

PER IL DECORO
100 g di pasta di zucchero
coloranti alimentari
1 albume
250 g di zucchero a velo
qualche goccia di succo di limone

[/citem]
[citem title=”PREPARAZIONE” id=”citem_26″ parent=”collapse_2″]
Preriscaldate il forno a 180° e rivestite lo stampo con carta da forno. Rompete le uova in una ciotola capiente,
unite lo zucchero e montate il composto con un paio di fruste elettriche o meglio con la planetaria, per circa
10 minuti, fino a ottenere un composto molto gonfio e chiaro.

Mescolate la farina e il cacao e setacciateli sugli ingredienti precedenti in quattro volte.
Amalgamate i due composti mescolando delicatamente dal basso verso l’alto e versate l’impasto ottenuto
nello stampo preparato. Cuocete la torta nella parte centrale del forno per circa 40 minuti, lasciatela
leggermente intiepidire, levatela dallo stampo e trasferitela su una gratella.

Tagliatela in due metà e farcitela con la marmellata di fragole. Ricomponete il dolce e spennellatelo
con la gelatina di albicocche. Stendete la pasta di zucchero con un matterello fino a uno spessore di
2 millimetri circa, trasferitela sulla torta, tagliate via l’eccedente e fatela aderire. Colorate la
pasta di zucchero rimasta con poche gocce di colorante e, con l’apposito stampino, ricavate tanti fiorellini.

Montate l’albume con lo zucchero a velo e poche gocce di succo di limone con l’aiuto di un paio di
fruste elettriche, dividete la glassa reale in tre parti e colorate ognuna con poco colorante.
Fissate i fiorellini sulla superficie con una goccia di glassa, trasferite le altre in una tasca
da pasticcere montata con la bocchetta liscia di 2 millimetri e create delle righe parallele sul bordi del dolce.

[/citem]
[citem title=”I CONSIGLI DI ZIA GIANNINA” id=”citem_88″ parent=”collapse_2″]
Preparate il pandispagna un giorno prima della farcitura e del decoro finale. In questo modo risulta
molto più compatto e facile da tagliare. Potete preparare il pandispagna con molto anticipo e surgelarlo.
Si conserva fino a 2 mesi.
[/citem]
[/collapse]

APPLE PIE

Difficoltà:***
Cottura:60 minuti
Preparazione:20 minuti

[collapse id=”collapse_21″]
[citem title=”INGREDIENTI” id=”citem_87″ parent=”collapse_21″]

300 gr di Farina 00
150 gr di Burro
Sale
Acqua ghiacciata 50 ml circa
Ingredienti per il ripieno:

Mele renette 1 kg
Limoni: la buccia e il succo di 1
100 gr di Zucchero
Sale
Cannella in polvere 1 cucchiaino
Noce moscata
1 grattugiata
Farina:1 cucchiaio

Ingredienti per spennellare
1 Uovo


[/citem]
[citem title=”PREPARAZIONE” id=”citem_98″ parent=”collapse_21″]

Per preparare l’impasto della Apple Pie mettete in una ciotola la farina con il pizzico di sale e il burro,
e impastate poi il tutto aggiungendo acqua ghiacciata (circa 50 ml), fino ad ottenere una palla.
Avvolgete l’impasto ottenuto con della pellicola trasparente e lasciatelo riposare almeno 30 minuti in frigorifero.

Intanto preparate il ripieno della Apple Pie cominciando a sbucciare e tagliare le mele a spicchi;
mettetele poi in un recipiente dove aggiungerete la buccia di un limone grattugiata e qualche goccia del suo succo,
il sale, il cucchiaino di cannella, la grattugiata di noce moscata, lo zucchero e un cucchiaio di farina setacciata.
Amalgamate delicatamente gli ingredienti senza rovinare le mele e poi preparate la tortiera.
Con l’aiuto di un matterello stendete poco più della metà della pasta fino a formare una sfoglia tonda,
spessa circa mezzo cm, che adagerete, foderandola completamente, in una tortiera preventivamente imburrata e
infarinata, dai bordi ondulati e del diametro di circa 25 cm.
Con un coltellino dalla lama liscia, ritagliate la pasta in eccesso sui bordi e poi riempite la tortiera
con il ripieno di mele, disponendolo uniformemente ed eventualmente formando una piccola montagnetta centrale;
spargete qua e la qualche fiocchetto di burro.applepie_copertura_ric.jpg Stendete la rimanente pasta formando
un altro cerchio che andrete a disporre sulla torta per coprire il ripieno, e con l’aiuto dei denti di una
forchetta premete i due bordi di pasta sigillandoli e creando così la caratteristica decorazione dei bordi
della Apple Pie.

Con i ritagli dell’impasto avanzati, potete formare anche delle piccole decorazioni
da applicare sulla superficie della torta partendo dal centro;
spennellate poi tutta la superficie con del latte e praticatevi alcuni fori con una forchetta,
che serviranno per fare uscire il vapore durante la cottura.
Ponete l’Apple Pie in un forno già caldo a 200° per 20 minuti, dopodiché abbassate la temperatura a 180°
per altri 20 minuti, e terminate la cottura per circa altri 20 minuti a 170°, fino a che non sarà ben dorata
in superficie; a cottura avvenuta spennellate la superficie della torta con un uovo sbattuto e poi cospargetela
con dello zucchero semolato lasciandola raffreddare nel forno spento.Poi farla riposare per altri 30 minuti in
frigorifero.


[/citem]
[/collapse]