Tag Archives: pasta fresca

IMPASTO PER LA PASTA FRESCA

difficoltà:**
preparazione:5 minuti
riposo: 30/60 minuti
accessori richiesti: macchina per la pasta

[collapse id=”collapse_26″]
[citem title=”INGREDIENTI per 4 persone” id=”citem_4″ parent=”collapse_26″]

500 gr di farina
4 uova
1 cucchiaio di olio d’oliva
4/5 cucchiaini d’acqua


[/citem]
[citem title=”PREPARAZIONE” id=”citem_48″ parent=”collapse_26″]

Mettete tutti gli ingredienti in un mixer e mescolate fino ad ottenere una bella forma rotonda.
Lavoratela ancora per 1/2 minutiaffinché diventi ben elastica. Avvolgetela con della pellicola per alimenti
e lasciate riposare dai 30 ai 60 minuti. Spianate la pasta e tagliatela in sfoglie rettangolaridella grandezza
della vostra macchina per la pasta.
Fate passare queste sfoglie 3-4 volte nella pressa della macchina piegandole ogni volta per formare una pasta
molto liscia.Regolate la macchina a seconda della pasta desiderata (lasagne, pappardelle, tagliatelle, fettuccine,
tagliolini etc..)


[/citem]
[/collapse]

PASTA FRESCA PER RAVIOLI

Difficoltà: **
Preparazione: 1 ORA

[collapse id=”collapse_78″]
[citem title=”INGREDIENTI  per 4 persone” id=”citem_1″ parent=”collapse_78″]
400 gr di farina
4 uova
sale
olio d’oliva
acqua tiepida
[/citem]
[citem title=”PREPARAZIONE” id=”citem_46″ parent=”collapse_78″]
Disporre la farina a mucchio su una spianatoia creando al centro un piccolo cratere.
Versate al centro della fontana le uova, il sale e qualche goccia di olio. Con la forchetta sbattete
le uova e poco alla volta incorporate la farina agli altri ingredienti, usando le mani.

Lavorate l’impasto sempre con le mani, fino ad ottenere un composto omogeneo aggiungendo, se l’impasto
lo richiede, un goccio di acqua tiepida. Dovreste riuscire a lavorare tenendo la parte di pasta verso di
voi con la mano sinistra e quella più lontana con la destra e continuare a lavorarla fino a che non sia
del tutta omogenea.

Ora fate riposare il panetto ottenuto, preferibilmente lontano dalle correnti d’aria e in un luogo caldo,
coprendolo con un panno per circa 30 minuti.

La pasta per i ravioli va tirata poco alla volta perchè non deve asciugarsi.
Ecco perchè trascorso il tempo necessario dovrete prenere il vostro panetto e dividerlo in più parti
che dovranno essere accuratamente ricoperte. Infarinate bene la spianatoia e lavorate con il matterello i
dischi di pasta. Fate quindi riposare la sfoglia, tagliatela in strisce.

Avrete ora la vostra striscia di sfoglia: su una metà di essa dovrete appoggiare il ripieno scelto,
creando tante palline tutte ben distanziate tra loro, l’altra metà della sfoglia vi servirà invece per
coprire il ripieno che dovrà essere bene chiuso con una decisa pressione delle dita.

Prendete ora una rotella dentella per tagliare la pasta in tanti quadrotti dando così vita ai ravioli.


[/citem]
[/collapse]