Tag Archives: pasta

PASTA CON BOTTARGA, PESTO E GAMBERETTI

Non appena ho imparato a fare il pesto da sola ho subito deciso di preparare uno dei miei primi piatti favoriti. La pasta
con la bottarga, pesto e gamberetti! Naturalmente ho invitato a pranzo zia Giannina per farle vedere di cosa sono stata capace!
Lei, carina come al solito mi ha fatto i complimenti ed ha apprezzato. Secondo me se la rideva sotto i baffi perché in
effetti sembrava proprio che avessi scoperto l’acqua calda! La prossima volta affronterò il purè di patate… questo sconosciuto!
Un giorno vi dirò anche perché a volte mi perdo in un bicchier d’acqua!
DIFFICOLTA’: ***
PREPARAZIONE: 15 minuti
COTTURA: circa 10 minuti

PASTA BOTTARGA, PESTO E GAMBERETTI

INGREDIENTI per 4 persone:

300g di pasta a vostra scelta
Pesto (clicca qui per la RICETTA!)
400g di gamberi sgusciati
200g di bottarga di muggine grattuggiata (fresca o in barattolo)
½ bicchiere di vino bianco
Olio d’oliva
Sale q. b.
PREPARAZIONE:
Preparate del pesto (RICETTA)

Saltate i gamberi in padella con un po’ d’olio d’oliva fino a che diventano appena dorati.
Versate il vino, fatelo evaporare e aggiungete il sale.
Versate il pesto nella padella aggiungendo un po’ d’acqua di cottura, unite metà quantità di bottarga e mescolate
fino ad ottenere una crema omogenea.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e scolatela al dente, conditela con il sugo ottenuto.
Spolverate la restante bottarga su ogni piatto.

E… BON APPETIT!!

SPAGHETTI ALLA GRICIA

Difficoltà:**
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 10 minuti

[collapse id=”collapse_38″]
[citem title=”INGREDIENTI per 4 persone” id=”citem_89″ parent=”collapse_38″]

400 grammi di spaghetti
250 grammi di guanciale
150 grammi di pecorino
1 cucchiaio di strutto
1 pugno di pepe nero
1 pugno di sale grosso per la pasta.


[/citem]
[citem title=”PREPARAZIONE” id=”citem_74″ parent=”collapse_38″]

Tagliate le fette di guanciale di Amatrice a striscioline lunghe, uniformi e dello stesso spessore.
Grattugiate il pecorino. Versate un cucchiaio di strutto nella padella in ferro in modo da ricoprirne
completamente il fondo e fatelo scaldare a fuoco vivo.
Versate le striscioline di guanciale e una manciata di pepe nero mescolando immediatamente con un mestolo di legno.

Abbassate il fuoco e fate rosolare il guanciale per un paio di minuti, finche non abbia raggiunto la
giusta coloritura giallo dorato.

A cottura ultimata scolate gli spaghetti al dente messi a cuocere in precedenza. Versate gli spaghetti
nella padella in ferro e saltateli, aggiungendo, un pò alla volta il pecorino grattugiato e il pepe
nero quanto basta. Versate gli spaghetti alla gricia in un piatto aggiungendo in superficie un
pizzico di pecorino e pepe nero, serviteli caldi.


[/citem]
[citem title=”I CONSIGLI DI ZIA GIANNINA” id=”citem_64″ parent=”collapse_38″]

Non usare la pancetta: è ricavata dalla pancia del maiale, ne altera il sapore.
Il guanciale è ricavato dal muso del maiale quindi è un grasso più nobile con il sapore più delicato
e profumato è l’ingrediente indispensabile per la preparazione della gricia, senza di esso,
non è sugo per la matriciana in bianco.

Evitare di tagliare il guanciale a dadini, si rischia di rendere il magro, alla fine dello struggimento, duro.

Attenzione nella rosolatura del guanciale: bisogna cogliere il momento determinante che potrebbe essere
quello che potrà segnare la fine dell’ abbrustolimento o l’inizio di una possibile bruciatura del guanciale.
Quindi attenzione, saper cogliere questo momento e’ uno dei segreti della gricia, che non si insegna
ma che si acquisisce con l’esperienza antica dei pastori matriciani. Se si perde il momento magico,
la gricia e’ compromessa, avremmo un guanciale lesso oppure un guanciale bruciato.


[/citem]
[/collapse]

IMPASTO PER LA PASTA FRESCA

difficoltà:**
preparazione:5 minuti
riposo: 30/60 minuti
accessori richiesti: macchina per la pasta

[collapse id=”collapse_26″]
[citem title=”INGREDIENTI per 4 persone” id=”citem_4″ parent=”collapse_26″]

500 gr di farina
4 uova
1 cucchiaio di olio d’oliva
4/5 cucchiaini d’acqua


[/citem]
[citem title=”PREPARAZIONE” id=”citem_48″ parent=”collapse_26″]

Mettete tutti gli ingredienti in un mixer e mescolate fino ad ottenere una bella forma rotonda.
Lavoratela ancora per 1/2 minutiaffinché diventi ben elastica. Avvolgetela con della pellicola per alimenti
e lasciate riposare dai 30 ai 60 minuti. Spianate la pasta e tagliatela in sfoglie rettangolaridella grandezza
della vostra macchina per la pasta.
Fate passare queste sfoglie 3-4 volte nella pressa della macchina piegandole ogni volta per formare una pasta
molto liscia.Regolate la macchina a seconda della pasta desiderata (lasagne, pappardelle, tagliatelle, fettuccine,
tagliolini etc..)


[/citem]
[/collapse]