Tag Archives: piatto unico

QUICHE AL SALMONE

Difficoltà:**
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 45 minuti

[collapse id=”collapse_86″]
[citem title=”INGREDIENTI” id=”citem_15″ parent=”collapse_86″]

Ingredienti per la pasta brisè:
250 g di farina 00
un pizzico di sale
160 g di burro
acqua q.b.
un cucchiaio di semi di papavero
Ingredienti per il ripieno:
200 g di ritagli di salmone affumicato
200 g di panna al salmone
2 uova
un cucchiaio di capperi sott’aceto
sale e pepe
olio
1 cipolla fresca


[/citem]
[citem title=”PREPARAZIONE” id=”citem_39″ parent=”collapse_86″]

Preparazione della pasta brisè:
In una ciotola versare la farina, il sale e mescolare con un cucchiaio di legno.
Aggiungere il burro, sbriciolato direttamente nella farina, ed impastare.
Poco per volta aggiungere l’acqua necessaria ad ottenere un impasto elastico ma abbastanza morbido.
Una volta pronto, avvolgerlo in un foglio di pellicola da cucina e lasciarlo in frigo per almeno 40 minuti.
Passati i 40 minuti la pasta brisè può essere utilizzata.
Se avete poco tempo a disposizione, potete usare anche la pasta brisè o la pasta per la pizza
già pronte e stese in pratici dischi.

Preparazione del ripieno:
Tritare la cipolla e farla soffriggere con un po’d’olio; aggiungere un po’d’acqua a metà cottura per
farla stufare al punto giusto, senza bruciarla.
Mettere la panna al salmone in una ciotola, unirvi la cipolla, le uova, i capperi, il sale,
il pepe ed il salmone affumicato a pezzi.
In alternativa al classico soffritto nell’olio, potete mettere le cipolle nel tegame con un po’
d’acqua e farle stufare senza usare olio..
Stendere la pasta brisè con un mattarello sino ad ottenerne un foglio sottile, e porla sul fondo di una
teglia rivestita di carta da forno, far un bordo, bucherellarla e versarvi il ripieno. Cuocere la quiche
in forno a 180° per 40-45 minuti circa. Servirla quando è appena tiepida o fredda.


[/citem]
[/collapse]

PAELLA VALENCIANA

Difficoltà:***
Preparazione:30 minuti
Cottura:1 ora

[collapse id=”collapse_7″]
[citem title=”INGREDIENTI per 4 persone” id=”citem_53″ parent=”collapse_7″]
1 pollo
1 coniglio
1 peperone rosso dolce tagliato a pezzetti
zafferano o al suo posto un colorante per alimenti
12 cucchiai di pomodoro tagliato a pezzetti
250 g di fagiolini
125 g di fagiolini bianchi
acqua
5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
500 g di riso
sale
1/2 carciofo a persona a pezzetti


[/citem]
[citem title=”PREPARAZIONE” id=”citem_25″ parent=”collapse_7″]
Riscaldate l’olio nella paella ed aggiungetevi il pollo e il coniglio tagliati a pezzi e fateli rosolare a fuoco medio.
Di seguito, aggiungete la verdura tagliata (eccetto i pomodori ed il peperone) e fatela soffriggere per alcuni minuti.
A questo punto, spostate tutti gli ingredienti sui bordi della paellera creando un vuoto nel centro.

Aggiungete nel centro della paellera il pomodoro e, quando inizia a scurirsi unite il peperone prestando attenzione a che non bruci.
Qualora bruciasse conferirebbe alla paella uno sgradevole sapore amaro.
Mescolate bene il tutto e aggiungete l’acqua fino al bordo della padella.
Lasciate cuocere la paella per 30 minuti, controllando il sale.
Aggiungete il riso, lo zafferano (o il colorante), allargate bene il riso su tutta la superficie della paellera.
Lasciate cuocere a fuoco vivace fino a quando il riso sia cotto e il liquido sia completamente evaporato.
Lasciate riposare alcuni minuti e servite immediatamente.
[/citem]
[/collapse]