Tag Archives: ricetta

RAVIOLI AI FUNGHI CANTARELLI

ravioli cantarelli

Difficoltà: ***
Preparazione: 1 ora
cottura: 15 minuti

[collapse id=”collapse_33″]
[citem title=”INGREDIENTI per 6 persone” id=”citem_29″ parent=”collapse_33″]
500 gr di pasta per ravioli RICETTA CLICK
500 gr di funghi cantarelli (gallinacci o finferli)
50 gr di scalogno
30 gr di burro
1 cucchiaio di olio d’oliva
50 gr di panna liquida fresca
1 cucchiaio di basilico
1 cucchiaio di aneto
1 cucchiaio di erba cipollina
1 cucchiaio di cerfoglio
1 cucchiaio di prezzemolo
sale e pepe
[/citem]
[citem title=”PREPARAZIONE” id=”citem_18″ parent=”collapse_33″]
Ripieno:
Tagliate grossolanamente i funghi. Fare soffriggere in una padella lo scalogno col burro e l’olio,
poi aggiungete i cantarelli. Fate cuocere a fuoco alto finchè l’acqua lasciata dai funghi sia evaporata.
Togliete dal fuoco e tirate finemente questo preparato con l’erba cipollina.

Stendete sul piano di lavro uno strato di pasta. Disponetevi a intervalli regolari mucchietti di ripieno e
inumidite leggermente la superficie della sfoglia rimasta libera. Coprite con un secondo velo di pasta e
incollatela con le dita inumidite, premendo tra ciascun raviolo. Tagliateli con la rotellina dentellata.

Mentre li fate cuocere in acqua salata per non più di 4/5 minuti, scaldate la panna con le altre erbe.
Versatela sui ravioli e cospargeteli di parmigiano grattuggiato o pecorino. Servire immediatamente.
[/citem]
[citem title=”I CONSIGLI DI ZIA GIANNINA” id=”citem_35″ parent=”collapse_33″]
Se non fate cuocere subito i ravioli, copriteli bene affinché non si secchino. Non metterli in frigorifero
perché potrebbero inumidirsi.

A questo ripieno si possono aggiungere degli scampi cotti e tritati.


[/citem]
[/collapse]

 

CASATIELLO NAPOLETANO

Difficoltà:***
Preparazione:1 ora
Cottura:1 ora

[collapse id=”collapse_29″]
[citem title=”INGREDIENTI” id=”citem_56″ parent=”collapse_29″]
1 kg di farina
600 ml di acqua tiepida
25 g di lievito di birra
1 cucchiaino di zucchero
25 g di sale
250 g di sugna
400 g di salumi (io ho usato pancetta, prosciutto cotto e salame)
400 g di formaggi (ho usato provolone dolce e piccante)
4 uova
pepe
[/citem]
[citem title=”PREPARAZIONE” id=”citem_16″ parent=”collapse_29″]
Sciogliete il lievito e lo zucchero nell’acqua tiepida e fate riposare un paio di minuti fino a che non si inizierà a formarsi una schiumetta in superficie. .
Mescolate la farina con il sale e disponete a fontana. Al centro mettete l’acqua con il lievito.
Iniziate a lavorare e trasferite l’impasto su una spianatoia e lavorate fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Coprite e lasciate lievitare fino a raddoppiamento di volume (circa due ore).Nel frattempo tagliate i salumi ed i formaggi a cubetti.
Aggiungete all’impasto lievitato il pepe e la sugna.

Lavorate per una ventina di minuti .
Stendete l’impasto su un piano leggermente infarinato (conservate un pezzetto di impasto per fare le strisce sulle uova).Aggiungete i salumi ed i formaggi.
Arrotolate il casatiello ben stretto, cercando di far uscire l’aria.
Trasferite in uno stampo a ciambella del diametro di 30cm unto con un po’ di sugna. Poggiate delicatamente le uova (dopo averle sciacquate per bene ed asciugate).
Fate le striscette con l’impasto.

Lasciate lievitare il casatiello un’altra ora e mezza.
Cuocete in forno preriscaldato statico a 180° per almeno un’ora, un’ora e mezza.
Sfornate il casatiello e lasciatelo raffreddare coprendolo con un panno, oppure mangiatelo bollente.


[/citem]
[/collapse]