TARTELLETTE DI LENTICCHIE CON COTECHINO E MOSTARDA

Difficoltà: **
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 2 ore e 30 minuti

[collapse id=”collapse_80″]
[citem title=”INGREDIENTI per 6 persone” id=”citem_29″ parent=”collapse_80″]
150 g di lenticchie rosse
150 g di lenticchie di Castelluccio
1 cotechino piccolo
mostarda di Cremona
50 g di parmigiano grattuggiato
40 g di mollica secca di pane ai cereali
20 g di burro
1 cipolla
1 carota
1 uovo
2 foglie d’alloro
cumino
sale


[/citem]
[citem title=”PREPARAZIONE” id=”citem_65″ parent=”collapse_80″]
Mettere a bagno le due varietà di lenticchie per almeno 12 ore. Trascorso questo tempo, scolarle e farle cuocere separatamente in abbondante acqua salata profumata co alloro per 30 minuti le lenticchie di Castelluccio e 20 minuti quelle rosse.

Far cuocere il cotechino in abbondante acqua non salata. Affettare finemente metà della cipolla e farla appassire nel burro. Ridurre la cipolla rimasta a spicchi.

Unire alla cipolla appassita la carota tagliata a julienne, mezzo cucchiaino di cumino, un pizzico di sale  e continuare la cottura a fuoco lento  per 10 minuti.

Scolare le lenticchie, quindi versarle in una terrina e unire l’uovo, il parmigiano, la mollica di pane tritata finemente e il misto di carote e cipolle stufato. Mescolare accuratamente.

Distribuire il composto ottenuto in quattro stampini da tartellette, precedentemente foderati con carta forno e suddividervi gli spicchi di cipolla preparati in precedenza. Passare in forno a 180° circa per 20 minuti.

Sformare le tartellette, disporle nei piatti singoli e sistemare al centro di ciascuna una fetta di cotechino e qualche pezzetto  di mostarda di Cremona. Servire subito.


[/citem]
[citem title=”I consigli di zia giannina” id=”citem_64″ parent=”collapse_80″]
Per ridurre i tempi di preparazione acquistare un cotechino precotto e scaldarlo.
[/citem]
[/collapse]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *