TIMBALLO DI VERDURE E CEREALI

“Senti zia Giannina” esordii l’altro giorno piombando casa di mia zia senza preavviso, “domani sera viena a cena una mia amica che da poco
è diventata vegetariana…”. Zia Giannina annuì scetticamente. Su di lei le gioie e le virtù dell’essere vegetariani o, peggio ancora vegani, non avevano mai fatto
molto effetto. “Lo so che ne pensi” insistetti, “però questa volta è importante. Non solo è vegetariana ma è anche molto esigente in fatto
di cibo e io, lo sai, al di là dell’insalata e della frittata di zucchine non vado molto lontano…”. La guardavo speranzosa. Sapevo che avrebbe
tirato fuori qualcosa di particolare. “Va bene, andiamo in cucina”, rispose dirigendosi verso il suo regno. La seguii.
A questo punto devo sottolineare il fatto che zia Giannina in cucina ha sempre tutto e quando dico “tutto”, intendo dire “tutto”! Non ho mai capito
esattamente come faccia ma è così. E’ una specie di Mary Poppins dei Fornelli, dal suo frigo esce di tutto!
Una volta in cucina, mi sedetti aspettando di vederla all’opera. “Alzati pure, questa volta cucinerai tu seguendo le mie indicazioni”.
Il suo tono non ammetteva repliche. “Lo so che sei brava a cucinare mia cara nipote… il problema è che NON TI APPLICHI!” Ebbi un sussulto.
Il suo passato di professoressa di matematica (incredibile no?) aveva fatto capolino e mi sentivo proiettata a scuola davanti alla lavagna
senza avre studiato la lezione. “Ok, va bene. Mi applico. Promesso. Cosa prepariamo.. preparo?”, mi corressi al volo.
“Brava, così mi piaci” rispose mia zia ridendo sotto i baffi mentre tirava fuori gli ingredienti per fare un timballo di verdure e cereali.

DIFFICOLTA’:***
PREPARAZIONE: 30 MINUTI
COTTURA: 25 MINUTI

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
425 ml di latte
1 piccola cipolla
1 foglia di alloro
6 grani di pepe
50 gr di burro
40 gr di farina integrale di frumento
4 gambi di sedani tritati
350 gr di cimette di broccoli
225 gr di fagiolini affettati
1 pannocchia di mais
sale e pepe

Copertura del timballo:
75 gr di farina integrale di frumento
75 gr di farina di mais
1 cucchiaino e mezzo di lievito in polvere
1/2 cucchiaino di sale 1 uovo
50 ml di latte
1 cucchiaio di olio d’oliva
75 gr di formaggio grattuggiato (cheddar, groviera o misto)
semi di sesamo

PREPARAZIONE:
1. Mettere il latte in una pentola con cipolla, alloro e grani di pepe. Portare lentamente a bollore,
spegnere il fuoco, coprire e lasciare in infusione per 10 minuti. Filtrare il latte.

2. Sciogliere il burro, mescolare la farina e cucinare per 2/3 minuti a fuoco debole.
Aggiungere gradualmente il latte, rimestando costantemente. Portare a bollore e lasciar
sobbollire per altri 4 minuti.

3. Mentre il latte è in infusione, preparare le verdure partendo dal sedano. Metterlo in
una pentola a vapore e cucinarlo sull’acqua bollente per 2/3 minuti. Aggiungere i broccoli
e i fagiolini e continuare a cuocere per altri 8 minuti.

4 Cucunare la pannocchia in acqua bollente per 4/8 minuti (più fresca è, meno tempo ci mette
a cuocere). Scolarla e usare un coltello molto affilato per raschiar via i chicchi.

5. Mescolare le verdure con la salsa bianca e condire bene. Preriscaldare il forno a 200°.

6. Mescolare la farina di frumento, quella di mais, il lievito in polvere e il sale in una
terrina. In un altro recipiente sbatter bene l’uovo e unirvi mescolando latte e olio d’oliva.
Sbattere ancora e versare tutto sulla mistura di farine e mescolare piano piano, aggiungendo
ancora del latte, se necessario, fino a ottenere una soffice pasta.

7. Aggiungere il formaggio grattuggiato e spianare la pasta col mattarello, sul piano del
tavolo leggermente infarinato, in modo da ottenere uno spessore di 1 cm. tagliare la pasta
in dischi di 3,5 cm di diametro.

8. Versare le verdure con la salsa in una pirofila unta e sistemarvi sopra i dischi di pasta in modo decorativo.
Spruzzare con i semi di sesamo e cuocere in forno per 25 minuti, finchè i dischi non siano ben dorati.
Servire immediatamente.

….e Bon Appetit!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *